Facebook Watch: gli show in America sulla tv social

Pubblicato Lunedì, 26 Febbraio 2018

Foto Facebook Watch: gli show in America sulla tv social

A circa sei mesi dal lancio negli Stati Uniti della piattaforma Facebook Watch, la curiosità sulla nuova sezione video continua a crescere e gli interrogativi si moltiplicano.

Quali sono gli show online sulla tv social? Cosa c’è in programma per il 2018? Il servizio sarà esportato anche in altri Paesi oltre agli Usa? Si potrà finalmente guadagnare con i video?

 

Cos’è Facebook Watch?

 

Si tratta di una piattaforma di video on demand su cui sempre più publisher pubblicano contenuti esclusivi ed è disponibile all’interno di Facebook sia da web browser che da app.

Nelle intenzioni dell’azienda americana, pare che non ci sia quella di porsi come competitor né di Netflix né delle emittenti tradizionali.

La vera sfida si giocherebbe, quindi, con YouTube, con cui condivide l’organizzazione intuitiva delle Show Page, le Pagine specifiche introdotte per gli show a episodi, dall’aspetto leggermente differente rispetto alle consuete Brand Page.

 

facebook-watch-mobile-video

 

All’interno di Facebook Watch, sono presenti due macrosezioni: "video da scoprire", consigli personalizzati in considerazione anche delle preferenze dei propri amici sul social network, e "watchlist", che l’utente può modificare a proprio piacimento in base agli argomenti e ai produttori preferiti.

 

Gli show in onda sulla tv social

 

Watch è stato concepito per proporre agli utenti video di ogni genere, dalle serie tv ai documentari, dagli eventi sportivi agli spettacoli live, in cui sono favorite le interazioni in tempo reale con gli spettatori. Per il suo nuovo servizio, Facebook non vuole formati tradizionali ma clip abbreviate e nulla che sia già stato visto.

In America già più di 30 publisher (tra cui ESPN e The Washington Post) hanno concesso in esclusiva al social media i propri contenuti e altri li seguiranno nel corso del 2018. Parliamo di nomi importanti come Business Insider, Tastemade, Group Nine e Refinery29 tra gli altri, mentre la CBS ha debuttato sulla piattaforma con gli episodi del "Late Show con Stephen Colbert", lo spettacolo precedentemente condotto da David Letterman.

La Show Page del programma ha già oltre un milione e mezzo di follower. Ma non funziona solo la cultura, anche lo sport va forte: Class FitSugar sta crescendo rapidamente perché le persone cercano i video di fitness per allenarsi, dimostrando così tutto il suo potenziale sulla tv social. E, tra gli show sportivi in arrivo, spiccano il dietro le quinte sul Real Madrid raccontato da Orlando Bloom e "Tom vs Time", una serie di documentari su Tom Brady, esperto quarterback della NFL.

Ma lo spettacolo che più di tutti sta collezionando gradimenti e followers è Humans of New York: The Series!, il progetto del fotografo Brandon Stanton che ha deciso di raccontare la Grande Mela attraverso le storie di oltre 1.200 persone intervistate per strada, dal broker in giacca e cravatta di Wall Street ai clochard del West Village. Al fotoracconto segue ora la serie di episodi su Watch, che raccoglie le 13 storie più intense ed emozionanti.

 

facebook-watch-humans-of-new-york-the-series-show-page

 

Una nuova modalità di advertising

 

Al momento, Facebook incassa il 45% e i publisher stanno guadagnando il 55% delle entrate pubblicitarie per i contenuti mostrati su Watch, in virtù di interruzioni mid-roll, quindi nella parte centrale dei filmati.

Tuttavia, pare che molti utenti americani si siano lamentati dei break durante gli show. Probabilmente anche per questi feedback negativi, il social network ha già pronta una novità per il 2018: dopo aver recentemente revocato un vecchio divieto sugli annunci pre-roll, si prepara a inserire spot di massimo 6 secondi all’inizio dei filmati presenti su Facebook Watch. Un’altra evidente analogia con YouTube. I commercial saranno presenti solo nelle pagine con più di 50.000 follower e all’interno di video della durata minima di 3 minuti.

 

Quando vedremo Facebook Watch in Italia?

 

I video saranno sicuramente uno dei principali social trend anche nel 2018, ma per ora al di fuori della nuova sezione. Non esiste ancora una data certa sul lancio del nuovo prodotto in Italia e neanche negli altri Paesi europei.

Di certo, il social network di Zuckerberg si prenderà tutto il tempo necessario per capire se i risultati saranno adeguati per giustificare il grande salto nel resto del mondo.


Tweets


Red Onion
Red Onion

@RedOnion_Agency

L'evento #JewelsWorld della gioielleria @ScintilleJ, che si è tenuto il 7 ottobre presso il Museo Multimediale di… https://t.co/C15Lu12UdO

Red Onion
Red Onion

@RedOnion_Agency

💪Sei l'eroe dello spareggio di Pescara. 🏅Sei il giocatore con più presenze e gol. ❤️Sei il capitano. E lo sarai sem… https://t.co/4DtiyX71pB

Red Onion
Red Onion

@RedOnion_Agency

🎥 È facile capire perché ci ha emozionato il mini #spot della #ClinicaVeterinaria VetLife. ❤️ https://t.co/3E3qWyXHr4

Foto
Red Onion
Red Onion

@RedOnion_Agency

🌎 "La mia casa è piccola ma le sue finestre si aprono su un mondo infinito." (Confucio) 💪 La tecnologia e imparare… https://t.co/2Iu0zghx70

Red Onion
Red Onion

@RedOnion_Agency

🖥️💻📱 Oggi più che mai, progettare un #sito #web significa concepire design e tecnologia impeccabili su ogni disposi… https://t.co/Zz4J4pw9WR

Red Onion
Red Onion

@RedOnion_Agency

📱 La digital strategy concepita per la campagna di #WebMarketing di @ScintilleJ rimanda a una sensazione diffusa, t… https://t.co/uI19dbu0bs

Red Onion
Red Onion

@RedOnion_Agency

📱 Sempre più utilizziamo lo #smartphone per navigare, con una serie di conseguenze che definiscono una nuova esperi… https://t.co/pUgxaGaYHB

Red Onion
Red Onion

@RedOnion_Agency

❤️ Un pezzo di cuore. È quello che abbiamo lasciato a #PaddyPower, per noi il cliente ideale. Quando si incontrano… https://t.co/wEuXtPyt3G